Crea sito

Video e foto di Corine Veysselier - http://www.corineveysselier.net/

RONDEAU DANGEREUX - P.PIETRONIRO (Ed.RAI TRADE)

Pierluigi Pietroniro, Pianoforte

Simone Salza, Sax soprano

Michele Chiapperino, Violoncello

Biografia

foto Corine Veysselier

PIERLUIGI PIETRONIRO si è diplomato in Violino nel Luglio 1989 presso il Conservatorio "S.Cecilia" di Roma, sotto la guida di B.Antonioni, perfezionandosi poi con docenti quali P.Vernikov e N.Beilina.

Dal 1984 al 1987, vincendo i relativi concorsi, ha partecipato agli stages di formazione orchestrale con l'Orchestra dei Giovani del Mediterraneo ed alle relative tournées in Europa e nei paesi del Mediterraneo.

Dal 1984 collabora con le principali orchestre romane (in ordine cronologico): Teatro dell'Opera (dal 1984 ad oggi); Sinfonica della RAI (‘85/'94) e dopo la sua soppressione con la Sinfonica Nazionale della RAI a Torino ('96), partecipando ai concerti trasmessi in diretta nazionale e in mondovisione; O. dell'Accademia Nazionale di S.Cecilia (‘85/'95). Contemporaneamente ha partecipato a tournées in Europa, Stati Uniti, Canada, Argentina, Messico, Uruguay, Giappone, con orchestre quali: Sinfonica della RAI di Roma, O. da Camera di S.Cecilia (ora Filarmonici di Roma), I Virtuosi di S.Cecilia (ora Ensemble I Virtuosi), International Chamber Ensemble, e, in qualità di I Violino, in Israele e Inghilterra con l'O. dell'AGIMUS di Roma e il Collegium Artis. Numerose le collaborazioni con altre orchestre quali: Regionale di Roma e del Lazio; Teatro "V.Bellini" di Catania; Istituzione Sinfonica Abruzzese; O. da Camera del Gonfalone, etc..

Nel 1989 ha fondato la CAMERATA DELLE ARTI DI ROMA, associazione musicale con la quale - partecipando ai concerti in qualità di I Violino in formazioni dal trio all'orchestra da camera - ha ideato, prodotto e realizzato a Roma (con il riconoscimento e il sostegno dell'ex Ministero del Turismo e dello Spettacolo) stagioni concertistiche, rassegne di giovani compositori, lezioni-concerto per le scuole, spettacoli di Teatro Musicale, molti dei quali sono stati replicati in seguito per il Comune di Roma e per conto di festivals e rassegne in Italia e nel Principato di Monaco.

Dal 1994 è stato invitato a collaborare in qualità di I Violino di Spalla dell'orchestra "Ara Coeli" creata e diretta dal M°Nicola Piovani, impegnata in tournées nei maggiori teatri italiani e all'estero (tra cui il Teatro Erode Attico nell'Acropoli di Atene), ed anche nelle incisioni delle colonne sonore composte dal M°Piovani tra le quali spicca quella per "La vita e' bella", premio Oscar 1999.

L'attività si è poi allargata a compagnie teatrali che hanno esteso le tournées in città quali Parigi e Tokyo.

Dal Settembre 1997 partecipa come Violino solista e Assistente musicale alle produzioni del Teatro Stabile del Veneto - Compagnia del Teatro "C.Goldoni" di Venezia - in spettacoli quali: "La Guerra" di C.Goldoni regia di L.Squarzina, "La dodicesima notte" di W.Shakespeare - regia di E.Marcucci, per complessive 300 repliche nei maggiori teatri italiani.

Presso il Piccolo Teatro di Milano (Maggio 2000), in qualità di Assistente musicale e di I violino del Quintetto d'archi, partecipa al "Socrate" di V.Cerami - regia e interpretazione di Gigi Proietti, con musiche di N.Piovani.

Dal 2001 con l'Orchestra Roma Sinfonietta collabora - in qualità di Spalla e di Concertino dei I violini e, in alternanza, anche come Spalla dei II violini - nelle produzioni e stagioni concertistiche sia sinfoniche che cameristiche: sotto la direzione del M°M.Panni esegue come Spalla la Suite da "Pulcinella" di I.Strawinskj presso l'Auditorium della Conciliazione e partecipa a numerose produzioni cameristiche in qualità di II violino al fianco di V.Bolognese, spalla dell'Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma. Parallelamente partecipa quale Concertino dei I violini ai concerti al seguito del M°Ennio Morricone (in Italia: Parco della Musica, Filarmonica Romana e Auditorium della Conciliazione a Roma; Arena di Verona; Teatro Greco di Taormina; etc., e all'estero: Stadthalle di Vienna; Royal Albert Hall a Londra; Sede ONU e Radio City Music Hall di New York; Palais des Congrès a Parigi; International Forum a Tokyo e a Osaka; Auditorium di Bilbao; etc.) realizzando CD e DVD con interventi solistici sia nei concerti che nella registrazione di colonne sonore.

Per Javier Girotto, dopo varie collaborazioni, crea nel 2005 il quintetto "Recordando" esibendosi col sassofonista anche a: Casa del Jazz e Festival di Villa Celimontana a Roma; Festival Mediterraneo a Genova.

Dal 2013, in seguito alla selezione per titoli indetta dal Conservatorio di Latina, inizia a collaborare come Spalla e/o Spalla dei II violini nell'attività artistica dell'Orchestra del Conservatorio “O.Respighi” in stagioni concertistiche tenuto presso il Teatro G.D'annunzio di Latina.

Attualmente collabora con l'Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma (nella stagione estiva a Caracalla anche in qualità di Concertino dei II violini), con l'Orchestra Roma Sinfonietta, con l'Ensemble "I Cameristi Italiani", con l'Orchestra del Conservatorio “O.Respighi” di Latina, con l'Ensemble “I Filarmonici di Roma” al seguito del M°U.Ughi, con l'Orchestra del Teatro San Carlo di Napoli.

Da Marzo 2016 collabora, in qualità di Spalla, con l'Orchestra Filarmonica Salernitana nella realizzazione del prestigioso cartellone Lirico sotto la direzione del M° Daniel Oren, presso il Teatro "G.Verdi" di Salerno e per il Festival di Ravello.

Dopo una prima collaborazione con l'Orchestra della Fondazione dell'Arena di Verona in qualità di Concertino dei I violini nel Settembre 2018, il neo Direttore Stabile M°D.Oren lo ha invitato a ricoprire lo stesso ruolo per la Stagione Lirica nell'Estate 2019, in cui ha preso parte anche alla trasmissione di Rai1 in mondovisione de "La Traviata" con la regia e scenografia del compianto M° F.Zeffirelli.

È vincitore di Audizioni presso l'Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma, dell'Istituzione Sinfonica Abruzzese, etc.

Nel Settembre 1999, su invito di Eugenio Allegri in veste di regista, debutta come autore di musiche di scena per l'allestimento de "Il Re Cervo" di C.Gozzi per il Teatro Olimpico di Vicenza e prodotto dal Teatro Stabile del Veneto; successivamente realizza spettacoli per quali: (2001) “Arlecchino servitore di due padroni” di C.Goldoni/Teatro Romano, Verona e “Bonne nuit, Monsieur Goldoni” da C.Goldoni/ Teatro Goldoni, Venezia; (2002) “Perfida, tu brilli” da G.Gozzano/Teatro dell’Orologio, Roma; (2006) “Non vedo che te” Epistolario tra A.Boito e E.Duse/ Ivrea; (2009) “Le Relazioni Pericolose” di C. de Laclos/Teatro Sala Uno, Roma; (2012) “Fatti, misfatti e fattacci” di AA.VV./ Teatro Petrolini, Roma; (2013) "Roma Varietà" di AA.VV./Teatro delle Muse, Roma; (2014) "Una donna allo specchio - Peggy Guggenheim" di L.Robertson / Napoli Teatro Festival; "Il caso Beatrice Cenci" di F.Sala / Teatrometis Roma; (2015) "Cristina di Svezia" di F.Sala / Teatrometis Roma.

Nel Novembre 2008 viene eseguito, in prima esecuzione assoluta presso l'Aula Magna de "La Sapienza" a Roma, il brano "A Ennio Morricone", dedicato al Maestro e scritto in occasione dei festeggiamenti per l'80° compleanno.

Per "Rai Trade - Edizioni Musicali" pubblica i CD "Storie" (2011) e "Post Classica" (2001) i cui brani vengono usati quali sigle e commenti per programmi TV e radio RAI ("Ballarò"; "La Storia siamo noi"; "Cominciamo Bene Estate"; etc.); alcuni brani del CD "Storie" compongono la colonna sonora del film "Il Mundial dimenticato" (IT) prodotto da VERDEORO, presentato al Festival di Venezia 2011 e successivamente vincitore di vari Premi internazionali.

"Federico Motta Editore" pubblica un CD allegato al volume "Teatro nel Veneto" (2000) a cura di Carmelo Alberti.

Quale docente di "Musica di Scena", partecipa al Corso di Formazione per Organizzatori Teatrali diretto da Ruggiero Cappuccio, nelle edizioni realizzate a Benevento nel 2004 e 2005 e a Salerno nel 2009.

Nel 2011 realizza le musiche per il film "The Hounds" (GB), opera prima di MOVIEDEL Productions e vincitore nel 2012 del 32° FantaFestival di Roma e premiato anche al ToHorror Festival di Torino oltre che in altri Festival internazionali.

Nel 2013 il brano "Rondeau Dangereux", inserito nel video fotografico "MeloDrama" di S.Sollima, contribuisce all'ottenimento della nomination per Best Moving Images all'International Photography Award - Lucie Award a New York.

Nel 2018 per SKY ARTE - LUCCA FILM FESTIVAL realizza le musiche del documentario sul pittore Antonio Possenti dal titolo "Storie di Altromare - Omaggio ad Antonio Possenti" di Lorenzo Garzella e in programmazione sul canale digitale di Sky Arte HD. Nell'agosto 2019 vince la I edizione del Premio "Mercurio d'Argento" a Massa, per la migliore colonna sonora nella categoria "Documentario"